www.astrologico.net 

Panoramica di borsa settimanale (28-5-2017)

 

Ben ritrovati.

Vediamo la VARIAZIONE SETTIMANALE su tutti gli indici.

L'incremento medio Ŕ dello 0,61% ma l'andamento non Ŕ uniforme; spicca il balzo dei mercati americani, con gli europei sostanzialmente stabili (recupera parzialmente il BOVESPA dopo lo scivolone precedente).

Il Ftse Mib italiano, che ha scontato lo STACCO CEDOLE di Maggio (pari a circa l'1,5%), sta cercando un punto d'appoggio da cui eventualmente ripartire; sono giÓ stati raggiunti in intraday (sul FUTURE) gli obiettivi ribassisti a 20500 punti prima e a 21000 punti poi, ancora evidenti per˛ a livello grafico sul "fine giornata". In caso di tenuta, il primo obiettivo rialzista Ŕ il ritorno sui massimi del 16 Maggio, fatti a 21788 punti.

La figura, sull'EUROSTOXX50, "chiamerebbe" un ritracciamento attorno ai 3500 punti, possibile ma non scontato; qualora prevalesse la ripresa del trend rialzista infatti, si profilerebbe un obiettivo attorno ai 3700 punti.

In attesa di direzionalitÓ anche il DAX tedesco.

Nuovi massimi storici, invece, per il NASDAQ americano, salito a quota 6210 punti.

Stessa sorte per lo S&P500, che ha superato i 2400 punti.

Da monitorare con attenzione l'andamento del NIKKEI, recentemente respinto dalla soglia dei 20000 punti.

Infine il SUPERINDICE azionario, che fotografa e riassume la situazione complessiva: il TREND di LUNGO PERIODO resta RIALZISTA.

 

Vediamo il grafico planetario di Lunedý 29 Maggio.

 

Il TRIGONO SATURNO-URANO (ora rafforzato da VENERE in CONGIUNZIONE a URANO in Ariete) continua a sostenere i mercati azionari, malgrado l'approssimarsi di alcuni aspetti dissonanti.

MARTE infatti Ŕ opposto a SATURNO mentre il SOLE (in Gemelli) sta entrando nell'orbita della QUADRATURA con NETTUNO (in Pesci).

Si avvicina intanto l'importante TRIGONO SOLE-GIOVE, che sarÓ al grado Sabato 3 Giugno (questo Ŕ un aspetto che pu˛ influenzare il MEDIO PERIODO).

Il passaggio della LUNA in LEONE (da Lunedý a Mercoledý) potrÓ invece orientare il BREVE PERIODO.

 

Passiamo alla VARIAZIONE SETTIMANALE sulle MATERIE PRIME.

 

Si confermano positivi i METALLI PREZIOSI, mentre il PETROLIO termina in leggero ribasso.

Si Ŕ verificato, sul PETROLIO, quanto ipotizzato nel report precedente, con il raggiungimento della MEDIA MOBILE nera a 120 giorni e storno successivo.

Tentativo di prosecuzione della spinta sull'ORO, con possibile obiettivo a 1300 dollari.

Snodo decisivo anche per il PLATINO, che deve superare una RESISTENZA.

RiuscirÓ infine l'EURO a mantenersi sopra quota 1,12 contro il DOLLARO ?

Buona settimana e alla prossima.

Giancarlo Anelli

www.astrologico.net

giancarloanelli@libero.it

Importante: non utilizzare questo report ai fini del trading ma quale strumento di analisi e di confronto rispetto alle proprie metodologie; l'utilitÓ della "panoramica" sta appunto nell'avere una "fotografia" e una maggiore comprensione delle tendenze generali sui mercati.

Per ricevere la newsletter gratuita cliccare QUI

Per abbonarsi a www.astrologico.net (COMMENTI e PREVISIONI) cliccare qui

Per abbonarsi a www.giancarloanelli.net (STRATEGIE OPERATIVE MINICICLI) cliccare qui

Per richiedere la PROVA GRATUITA di 10 giorni (a uno dei due o entrambi) cliccare qui