www.astrologico.net 

Panoramica di borsa settimanale (13-8-2017)

 

Ben ritrovati.

Vediamo la VARIAZIONE SETTIMANALE su tutti gli indici.

La prevalenza è decisamente negativa, con la sola eccezione del Bovespa brasiliano. Cali superiori al 3% per Eurostoxx50 e SMI svizzero.

Il Ftse Mib italiano, raggiunta la soglia dei 22000 punti (massimo annuale a 22048 punti il giorno 8 Agosto), ha ripiegato velocemente, riavvicinandosi all'importante TRENDLINE che sta accompagnando il RIALZO partito dal minimo del 24 Febbraio a 18597 punti. Attorno ai valori appena raggiunti (21300-21400 punti), convergono più MEDIE MOBILI (ci troviamo quindi nei pressi di uno "SNODO" tra RIALZO e RIBASSO).

Il grafico settimanale (sotto) mostra ancora un'impostazione rialzista (almeno fino a che non viene violata al ribasso la media mobile a 14 giorni, su cui l'indice si è appoggiato).

Da "manuale" la figura sull'EUROSTOXX50, che dopo aver rotto la trendline rialzista a fine Luglio l'ha "ritestata" dal basso verso l'alto toccando i 3500 punti, per poi scendere nuovamente e raggiungere i 3400 punti, obiettivo già indicato con diverso anticipo.

Trend negativo per il DAX tedesco dal massimo del 19 Giugno (12889 punti); sembra ora evidenziarsi un possibile supporto di breve.

L'incredibile marcia del DOW JONES americano si è temporaneamente arrestata (da notare la linea sottile che accompagna con precisione i massimi).

E' tornato indietro anche il FTSE 100 inglese.

Nei pressi della linea dei 19500-19600 punti il NIKKEI giapponese.

 

Vediamo il grafico planetario di Lunedì 14 Agosto.

 

SOLE e MARTE sono in CONGIUNZIONE in LEONE, in TRIGONO a SATURNO (in SAGITTARIO) e in SESTILE a GIOVE in BILANCIA (aspetti positivi).

VENERE è in TRIGONO a NETTUNO ma in OPPOSIZIONE a PLUTONE e in QUADRATURA a GIOVE (aspetti bivalenti).

GIOVE è SESTILE a SATURNO (aspetto positivo importante) ma in QUADRATURA a PLUTONE (negativo).

Permane, in sottofondo, la pericolosa SESQUIQUADRATURA URANO-NETTUNO.

La configurazione mostra elementi di novità (il SESTILE GIOVE-SATURNO) e discrete potenzialità, anche se il quadro rimane contrastato.

 

Passiamo alla VARIAZIONE SETTIMANALE sulle MATERIE PRIME.

 

Ottimo spunto dei METALLI preziosi, con il PETROLIO sulla difensiva.

L'ORO ha praticamente raggiunto l'obiettivo indicato due settimane fa attorno ai 1300 dollari ma non è escluso che possa andare oltre.

Più incerta l'evoluzione del PETROLIO, sceso al momento sotto la media mobile a 14 giorni.

L'ARGENTO è arrivato "contro" la MEDIA MOBILE nera a 120 giorni; da verificare quindi se vi è la forza di superarla.

Uno sguardo di LUNGO PERIODO sul RAME.

Infine l'EURO-DOLLARO (siamo sui valori del Giugno 2010).

Buona settimana e alla prossima.

Giancarlo Anelli

www.astrologico.net

giancarloanelli@libero.it

Importante: non utilizzare questo report ai fini del trading ma quale strumento di analisi e di confronto rispetto alle proprie metodologie; l'utilità della "panoramica" sta appunto nell'avere una "fotografia" e una maggiore comprensione delle tendenze generali sui mercati.

Per ricevere la newsletter gratuita cliccare QUI

Per abbonarsi a www.astrologico.net (COMMENTI e PREVISIONI) cliccare qui

Per abbonarsi a www.giancarloanelli.net (STRATEGIE OPERATIVE MINICICLI) cliccare qui

Per richiedere la PROVA GRATUITA di 10 giorni (a uno dei due o entrambi) cliccare qui