Rischio e opportunità (6-8-2018)

 

Ben ritrovati.

Il Ftse Mib ha chiuso invariato (21579 punti), nonostante una prevalenza moderatamente negativa all'interno della seduta.

Osserviamo il grafico degli ultimi mesi, ed in particolare la LUNGA FASCIA dei MINIMI, a cominciare da quello del 29 Maggio a 21351 punti.

Possiamo notare che per ben 6 volte i prezzi si sono fermati attorno ai 21350 punti o poco sopra (come nel caso del 25 Luglio), per riprendere poi quota verso l'alto.

L'ultimo minimo in ordine di tempo è quello del 2 Agosto a 21415 punti, con accenno di recupero.

Come anticipato nella COMUNICAZIONE ORIENTATIVA e successivamente nell'AGGIORNAMENTO, è in atto un TENTATIVO al RIALZO sul PILOTA e una QUOTA di TRIS da 21550 punti (in linea con l'ONDA dei MINICICLI).

L'intenzione, come avrete capito, era di entrare sotto i 21500 (indicativamente tra i 21450 e i 21500 punti), ma tale prezzo è stato raggiunto solo nel pomeriggio.

Direi che va bene ugualmente.

Si tratta certamente di un'operazione rischiosa per la vicinanza dei MINIMI (che potrebbero appunto essere "bucati" al RIBASSO) ma è al contempo una discreta opportunità qualora si verificasse una RISALITA (come già accaduto nelle precedenti occasioni).

Per domani (in assenza di altri aggiornamenti) resta valido lo STOP LOSS tassativo a 21250 punti di future.

L'ONDA dei MINICICLI prosegue al RIALZO ma si avvia verso la parte conclusiva.

Rivediamo allora quali potrebbero essere gli obiettivi in caso di risalita...

Lo scoglio più vicino si troverebbe attorno ai 21650 punti, là dove passa la MEDIA MOBILE di breve a 5 giorni.

Il primo vero obiettivo si avrebbe invece nei pressi dei 21800 punti, vicino alle MEDIE a 33 e 55 giorni.

L'eventuale superamento dei 21800-21850 punti, ovviamente, riaprirebbe uno SCENARIO RIALZISTA, con obiettivo privilegiato attorno ai 22400-22500 punti.

Stiamo parlando, ci tengo a precisare, in termini di POSSIBILITA'.

Attualmente, il RISCHIO di un CEDIMENTO dei 21350 punti, è sempre PRESENTE (ecco perché lo STOP in questa circostanza è d'OBBLIGO).

 

Uno sguardo agli altri indici, partendo dal DAX.

L'indice tedesco Giovedì 2 Agosto si è fermato esattamente sulla MEDIA MOBILE NERA a 120 giorni e Venerdì 3 ha accennato ad un rimbalzo (oggi invariato).

Il rimbalzo del FTSE 100 inglese è stato un po' più convinto.

La risalita del NASDAQ era già partita invece dal MINIMO del 30 Luglio (sulla MEDIA MOBILE ROSSA a 55 giorni).

Attendiamo sviluppi.

Buona serata.