Considerazioni e riepilogo (3-8-2018)

 

Ben ritrovati.

Dopo la brillante operazione di ieri al RIBASSO, si era fatto un tentativo al RIALZO (in direzione d'ONDA) dai 21400 punti di FUTURE.

Il tentativo, con un po' di pazienza, sarebbe stato anche fruttuoso, ma i PREZZI in apertura erano tornati attorno al punto di INGRESSO.

Ho quindi preferito evitare, nell'ultima seduta della settimana, di tenere tutti "sulla corda" nei pressi di un  livello molto rischioso se bucato al RIBASSO.

In questi casi, a mio parere, non conviene insistere troppo se il rimbalzo non è veloce e convincente.

Un'alternativa, qualora si fosse voluto mantenere la POSIZIONE LONG, era di INSERIRE ( o prevedere di inserire ), uno STOP LOSS di 200 punti sotto il VALORE di INGRESSO.

In pratica, uno STOP a 21200 avrebbe permesso di stare al RIALZO con maggiore tranquillità.

Il "problema", come sto cercando di evidenziare in queste settimane, è che ci troviamo molto vicino (anzi direi "troppo vicino"), alla LINEA dei MINIMI, passante per i 21350 punti di Ftse Mib.

Oggi il FTSE MIB ha chiuso in RIALZO a 21587 punti (+0,80%) ma il pericolo di rottura non è ancora scongiurato.

Ecco perché bisogna prestare la massima attenzione.

La POSIZIONE intanto è FLAT.

L'ONDA al RIALZO dei MINICICLI si avvia verso la parte conclusiva.

Riprenderemo il discorso operativo da Lunedì in avanti.

E' importante, indubbiamente, RECUPERARE le ENERGIE PSICHICHE collegate all'OPERATIVITA', in particolar modo quando le OPERAZIONI tendono a raggiungere una certa lunghezza.

Sapersi RESETTARE dopo ogni "battaglia", è fondamentale per ritrovare LUCIDITA', PRONTEZZA e MOTIVAZIONI.

Di tanto in tanto è opportuno inoltre FARE IL PUNTO della SITUAZIONE e VERIFICARE i RISULTATI RAGGIUNTI.

Ciascuno dovrebbe avere un proprio conteggio dettagliato delle operazioni e sapere in ogni momento come sta andando (potete magari raggruppare le operazioni più piccole in una più grande che le comprenda).

Io ovviamente vi propongo il mio riepilogo.

Il TOTALE da inizio anno, come visto ieri, è di 12478 punti sommando PILOTA, BIS, TRIS e AUTOMATICO.

L'AUTOMATICO è a 1722 punti e comprende le 15 ONDE dei MINICICLI.

Il PILOTA, che è la STRATEGIA principale, è arrivato a +4350 punti (non male, direi).

Il BIS è salito a +3145 punti (ottimo, considerando che è la seconda strategia).

Infine il TRIS, a +3261 punti/euro.

 

Se osserviamo i risultati dal punto di vista grafico, abbiamo sicuramente un bel colpo d'occhio (questo sotto è il PILOTA dal 2014 al 2018, con circa 23000 punti di guadagno).

Ora il BIS.

E per ultimo il TRIS.

Come ho ricordato in numerose occasioni, questi risultati non significano nulla se non vi sono degli OPERATORI in grado di TRASFORMARLI in "GUADAGNI SONANTI".

E il PERCORSO per diventare BRAVI OPERATORI, lo sapete bene, NON è nè BREVE nè SEMPLICE.

Fortunatamente, l'ho già detto, abbiamo degli ESEMPI VIRTUOSI.

Mi auguro, nelle prossime settimane, di avere delle TESTIMONIANZE sui "VIRTUOSI" del TRADING con i MINICICLI.

Nell'OTTICA di GRUPPO, tutte le CONQUISTE dei SINGOLI vanno a finire all'interno di un "SERBATOIO ENERGETICO" a disposizione di tutti gli ALTRI, affinché vi possano ATTINGERE.

E' un argomento abbastanza articolato, ne riparleremo.

Per ora vi saluto e vi dò appuntamento direttamente a LUNEDI' 6 AGOSTO.

Per qualche SETTIMANA non vi sarà la CONSUETA PANORAMICA DOMENICALE.

Buon week-end.