L'andamento dei MINICICLI REALI nel 2019 (22-7-2019)

-sintesi-

Ben ritrovati.

Negli ultimi due mesi ha avuto predominanza l'ottica di MEDIO PERIODO, ma è importante ricordare che la nostra tradizione operativa è legata da sempre all'APPLICAZIONE dei MINICICLI e alle STRATEGIE ad essi collegate.

Val la pena ribadire che l'ANDAMENTO dei MINICICLI (e della STRATEGIA "in automatico" in particolare) ha chiari effetti sui RISULTATI OPERATIVI e sul MORALE del GRUPPO nel corso di una o più ANNATE.

Da un paio di settimane, come sapete, stiamo adottando i MINICICLI "REALI", che sono quelli che vediamo qui sotto.

E' importante dunque sapere come si sono comportati questi MINICICLI da inizio anno e quale risultato avrebbero dato nell'APPLICAZIONE "in AUTOMATICO".

Ricordo che l'AUTOMATICO è la BASE per poter poi APPLICARE le altre STRATEGIE (PILOTA, BIS e TRIS) e ci dà una misura dell'efficienza nelle correlazioni.

Guardiamo con attenzione...

Su 14 ONDE, ben 10 sarebbero terminate in POSITIVO e 4 in negativo, con un indice di correlazione di circa il 70%, leggermente superiore alla MEDIA STORICA dei MINICICLI che è di circa il 65% (6,5 operazioni su 10, cioè, si concludono in UTILE).

Ottimo inoltre il conteggio dei PUNTI, circa 3000 considerando l'ONDA in corso (che però non è ancora terminata).

Rammento che una BUONA VERSIONE dei MINICICLI dovrebbe dare dai 3000 ai 6000 punti annuali (in automatico).

Tale risultato poi potrà aumentare o diminuire a seconda dell'abilità con cui vengono applicate le STRATEGIE.

L'OBIETTIVO, nell'ambito del GRUPPO, è ritornare ad APPLICARE i MINICICLI e a far sì che CIASCUNO possa PERSONALIZZARE l'impostazione ideale, alternando OPERATIVITA' e PAUSE in base alle proprio esigenze.

Come vedremo in un altro COMMENTO vi sono molti modi per entrare in SINTONIA con questo tipo di TRADING, tanti quanti sono gli OPERATORI.

I migliori risultati, storicamente, si sono avuti quando ogni operatore si è ritagliato addosso (come fosse un vestito) il proprio TRADING con i MINICICLI.

Io posso fornire degli spunti, delle idee, dare suggerimenti, ma poi dipende sempre dal singolo mettere in pratica.

Facciamo un paio di esempi sull'ONDA al RIBASSO in corso e a come si poteva "cavalcare".

Chi fosse stato nell'ottica del BIS (500 punti di profit) con un ingresso al RIBASSO a 22100 punti, a quest'ora sarebbe già uscito in PROFIT a 21600 punti e sarebbe fuori.

Chi fosse stato nell'ottica del PILOTA (1000 punti di profit), con un ingresso al RIBASSO a 22100 punti, ora sarebbe ancora in POSIZIONE.

Chi avesse preso entrambi (PILOTA e BIS) con un ingresso MEDIO a 22100, avrebbe avuto la possibilità di chiuderli entrambi a 21600 punti (realizzando quindi 1000 punti totali) oppure di chiudere il BIS e lasciar correre il PILOTA.

Siccome queste devono essere scelte individuali diventa difficile suggerire una linea di comportamento piuttosto che un'altra...

Dipendono dalla sensibilità e dall'abilità del singolo operatore nel saper "tastare il polso" del mercato in un determinato momento.

Come sanno i "veterani", infine, un'ONDA si può cavalcare più volte, magari prendendo profitto ad un certo livello e rientrando successivamente ad un prezzo migliore.

 

Un'occhiata al Ftse Mib.

Dopo la rottura al ribasso di Venerdì 19, come già spiegato, è possibile un RITEST in prossimità del MINIMO del 9 Luglio appena bucato e verso la MEDIA MOBILE a 14 giorni.

Il FUTURE (che intanto si è riallineato all'indice) oggi è arrivato tra i 21700 e i 21800 punti e potrebbe anche andare un po' altre, dando magari un'occasione di ingresso short.

Buona serata.