www.astrologico.net

Un PUNTO di FORZA (22-1-2019)

commento dimostrativo

 

Ben ritrovati.

Il Ftse Mib ha chiuso a -1,03%, a 19437 punti.

Alle 20,30 il FUTURE viaggiava attorno ai 19340 punti.

Vediamo il grafico di breve del nostro indice.

I prezzi sono scesi leggermente sotto la MEDIA MOBILE a 5 giorni ma il vero TEST va considerato sulla MEDIA MOBILE a 14 giorni (azzurra), passante per i 19200-19300 punti.

Solo sotto i 19200 punti avremmo un primo segnale di debolezza, mentre l'eventuale rottura dei 19000 punti andrebbe vista come un "campanello d'allarme" per il TREND al RIALZO partito a inizio Gennaio.

Al termine dell'ONDA al RIBASSO, intanto, mancano ancora due sedute.

Chi segue i MINICICLI può decidere di ANTICIPARE, RISPETTARE, POSTICIPARE l'INVERSIONE.

In questo momento, dunque, è in guadagno soltanto la TERZA QUOTA di TRIS aperta in automatico a 19610 punti.

Come abbiamo già ripreso, se anche il BIS fosse stato aperto allo stesso prezzo, la MEDIA di PILOTA e BIS sarebbe stata a 19360 punti.

Importante ricordare che la METODOLOGIA del TRADING con i MINICICLI ha come PUNTO di FORZA il fatto di poter COMPLETARE il POSIZIONAMENTO a prezzi diversi, e non soltanto nel giorno di INVERSIONE.

In altre parole, l'ONDA al RIBASSO partita tra il 14 e il 15 Gennaio avrebbe terminato il POSIZIONAMENTO delle varie STRATEGIE soltanto il giorno 18 Gennaio, quando il FUTURE è arrivato a 19610 punti.

Può capitare naturalmente che il GIORNO di INVERSIONE sia il MIGLIORE per avviare una nuova operazione (al RIALZO o al RIBASSO) ma spesso non è così, proprio perché il POSIZIONAMENTO può completarsi anche diversi giorni dopo.

Questo chiaramente è un VANTAGGIO e non uno SVANTAGGIO.

Ecco perché è altamente consigliabile avere DUE CARTUCCE da sparare e non soltanto UNA.

Poter fare PILOTA e BIS, anziché uno solo dei due, permette di sfruttare meglio le oscillazioni e i movimenti contrari.

Va detto, per terminare, che quanto prospettato in sede di ANALISI e PREVISIONE si sta verificando, sia dal punto di vista TECNICO che PLANETARIO.

La MEDIA MOBILE a 120 giorni, ad esempio, NON è stata superata in prima battuta, anzi ha funzionato da RESISTENZA (vedi FRECCIA BLU).

Con un certo anticipo era stato poi dato l'obiettivo RIALZISTA a 19500-19600 punti, e questo è stato raggiunto.

 In ambito PLANETARIO avevamo ipotizzato nel commento di Giovedì scorso che un principio di INVERSIONE di TENDENZA avrebbe potuto verificarsi in questa settimana e oggi abbiamo avuto un discreto INDIZIO.

La LUNA transita questa sera in LEONE e domani sarà in VERGINE.

Tra domani e dopodomani quindi assisteremo alla QUADRATURA della LUNA a GIOVE e VENERE, con la LUNA in OPPOSIZIONE a NETTUNO.

Attendiamo sviluppi...