I massimi di Maggio (2-5-2018)

 

Ben ritrovati.

Dopo la travagliata giornata di ieri sui mercati americani (in forte ribasso a metà seduta e con repentino recupero nel finale), oggi i mercati europei si sono svegliati all'insegna del rialzo.

Il Ftse Mib ha chiuso a +1,19%, a 24266 punti.

Il DAX tedesco ha raggiunto i 12800 punti, obiettivo indicato già 2-3 settimane fa.

Come già riferito in precedenti commenti, il mese di MAGGIO è particolarmente importante...

In questo mese spesso si verificano dei massimi e delle discese improvvise e violente.

Per quanto riguarda le CORRELAZIONI PLANETARIE è doveroso osservare quanto accaduto 12 anni fa quando GIOVE transitava nel segno dello SCORPIONE (come adesso).

Anche se la CONFIGURAZIONE era diversa e i gradi di transito non erano gli stessi, può essere utile farsi un'idea dell'andamento delle quotazioni.

Il punto fondamentale è quando il SOLE, nel TORO, forma un'OPPOSIZIONE con GIOVE in SCORPIONE (attualmente il SOLE è a 12° e GIOVE a 19°).

Ecco allora il grafico del 2005-2006 (dapprima con GIOVE in BILANCIA e poi con GIOVE in SCORPIONE).

Notiamo tre massimi rilevanti a fine Febbraio, a fine Marzo e nella prima decina di Maggio 2006.

Quello del 9 Maggio fu un massimo SUPERIORE agli altri due.

Analizziamo lo stesso arco temporale (2017-2018), a distanza di 12 anni.

Alcune date di calendario di minimi e massimi si assomigliano parecchio, anche se l'altezza dei minimi e massimi può essere differente.

Lascio a voi cercare queste similitudini.

Possiamo dire, in estrema sintesi, che anche nel 2018, in Maggio, stiamo già vedendo massimi superiori ai precedenti.

Lo stesso accadde nel 1994, 24 anni fa, sempre con GIOVE in SCORPIONE.

Buona serata.