Rimbalzo preventivato (19-8-2019)

Ben ritrovati.

Come già prospettato Venerdì mattina, la tenuta dei 20000 punti ha favorito il rimbalzo sul Ftse Mib, che oggi ha chiuso a +1,93%, a 20715 punti.

Il punto raggiunto stasera è molto importante perché ci troviamo già ad un primo crocevia, essendo stata nuovamente raggiunta la TRENDLINE rialzista partita a fine 2018 e bucata all'inizio di agosto (vedi cerchiolino bianco).

In caso di prosecuzione immediata verso l'alto, l'obiettivo si troverebbe attorno ai 21200 punti, là dove si incrociano diverse MEDIE MOBILI.

Non è escluso però che il nostro indice possa ritracciare, quanto meno per ritornare sulle MEDIE MOBILI di breve.

Figura simile sul DAX tedesco, oggi in rialzo del 1,32% a 11715 punti.

Qualora venisse superata la MEDIA MOBILE a 14 giorni, gli obiettivi al rialzo si troverebbero rispettivamente a 11800 / 12000 /12200 punti (a distanza di 200 punti).

Abbiamo in pratica lo SCENARIO inverso rispetto a quando il DAX si trovava sui massimi e vi era in previsione una discesa.

Il "pericolo" di RIBASSI, nei prossimi mesi, non è certamente scongiurato, ma in questa fase specifica sembrerebbe più probabile un recupero dopo il MINIMO fatto a 11400 punti.

Per quanto riguarda i MINICICLI, come vi ho già mostrato, il SET UP del 15 Agosto è coinciso appunto con un MINIMO e una ripartenza.

Corretta dunque l'ipotesi formulata nel commento di Venerdì sera (che vi invito eventualmente a rileggere perché contiene informazioni chiave).

La giornata di domani potrà essere condizionata dall'esito della CRISI di GOVERNO in ITALIA, per cui occorre sicuramente molta cautela per chi decidesse di operare sul mercato.

Nei prossimi giorni riprenderemo comunque le STRATEGIE MINICICLI, tracciando delle LINEE GUIDA per poterle applicare autonomamente.

Ci salutiamo con le VARIAZIONI SETTIMANALI degli INDICI di BORSA, delle MATERIE PRIME e delle CRIPTOVALUTE.

 

 

Per qualsiasi cosa sono a disposizione.

Ci aggiorniamo al COMMENTO di MERCOLEDI' 21 Agosto.

Buona serata.